La Giara

Una meta da non perdere


La Giara è un altopiano basaltico dai lineamenti caratteristici di enormi fortezze naturali, tra Sarcidano e Marmilla ossia nella zona centro meridionale della Sardegna.
Visibile dalle zone pianeggianti, è nota soprattutto per la presenza dei cavallini della Giara ma anche per la flora e per i Paulis.

Simili alle mesas messicane, molti archeologi pensano che siano state utilizzate dai sardi nuragici come ultimo baluardo di resistenza contro gli invasori Punici e poi Romani.
In effetti, lungo il perimetro sommitale della giara, si possono ancora osservare una moltitudine di nuraghi e i resti di diversi villaggi nuragici.


(Video di proprieta' della Regione Autonoma della Sardegna)

La giara conosciuta per un particolare flora e una fauna imponente è famosa soprattutto per il cavallino della giara.
Il cavallino della Giara è una delle poche razze che ancora vive allo stato brado.

Le sue origini sono difficili da ricostruire; gli studiosi suppongono che il cavallino della Giara provenga dalla Numidia e che fu poi portato in Sardegna dai Cartaginesi; un’altra tesi sostiene invece che questo pony sia arrivato dall’Asia a seguito dei greci.
La statura e il carattere sanguigno del cavallino è rimasto immutato fino ad oggi probabilmente grazie all’ambiente isolato in cui vive.

La giara è una meta assolutamente imperdibile per chi visita la Sardegna, si apprezza in tutto il suo splendore in primavera, in un esplosione di colori.

Scarica le nostre proposte di visita

Passeggiate guidate:
Coop. Giunone
Cell +39 339 16 76 863
Sito web PARC Genoni
Via mail / parcgenoni@gmail.com

Escursioni a cavallo
Giara Country
Cell +39 348 77 26 154 / +39 340 26 90 246
Sito web Giara Country
Via mail / info@giaracountry.it