• Domos Antigas 2017 - Meana Sardo 7 e 8 Ottobre

    Domos Antigas 2017

    Meana Sardo 7 e 8 Ottobre

  • Samugheo - L'arte tessile

    Samugheo

    L'arte tessile

  • Laconi - Il castello Aymerich

    Laconi

    Il castello Aymerich

  • Ruinas - Alla scoperta di Ruinas

    Ruinas

    Alla scoperta di Ruinas

  • Villanova Tulo - Escursione in Kayak

    Villanova Tulo

    Escursione in Kayak

  • Nurallao - Le spettacolari cascate

    Nurallao

    Le spettacolari cascate

  • Tradizioni  - Scopri il territorio del consorzio

    Tradizioni

    Scopri il territorio del consorzio

  • Giara di Gesturi - In bici sulla giara - Ph Laura Farneti

    Giara di Gesturi

    In bici sulla giara - Ph Laura Farneti

  • Allai - Scopri uno tra i piu' suggestivi centri storici

    Allai

    Scopri uno tra i piu' suggestivi centri storici

  • Gesturi - Cavallini della Giara

    Gesturi

    Cavallini della Giara

  • Sant'Ignazio da Laconi - Patrono della provincia di Oristano

    Sant'Ignazio da Laconi

    Patrono della provincia di Oristano

  • Meana Sardo - Tramonto a Nuraghe Nolza

    Meana Sardo

    Tramonto a Nuraghe Nolza

  • Visita nuraghe Nolza - Meana Sardo

    Visita nuraghe Nolza

    Meana Sardo

  • Visita nuraghe Adoni - Villanova Tulo

    Visita nuraghe Adoni

    Villanova Tulo

  • Nuragus -  Nuraghe Santu Millanu

    Nuragus

    Nuraghe Santu Millanu

  • Genoni - Colle di Santu Antine

    Genoni

    Colle di Santu Antine

  • Scopri i siti di interesse culturale  - Uno meglio dell'altro

    Scopri i siti di
    interesse culturale

    Uno meglio dell'altro

  • Asuni - Domus de Janas

    Asuni

    Domus de Janas

  • le meraviglie del Consorzio - visita il nostro territorio

    le meraviglie del
    Consorzio

    visita il nostro territorio



Domos Antigas 2017 - Autunno in Barbagia

Appuntamento del 07.10.2017


Il Comune di Meana Sardo e l'Associazione Turistica Pro Loco Meana Sardo sono lieti di invitarvi all'evento più importante della stagione autunnale: DOMOS ANTIGAS che si terrà nei giorni 7 e 8 ottobre 2017.

Dalle dee madri mediterranee alla leggenda di Maria Incantada, fata del nuraghe, la storia di Meana Sardo è un racconto ricco di suggestioni.

In uno scenario incantato e caratterizzato da boschi, colline e sorgenti naturali si snodano i sentieri che conducono alla scoperta delle bellezze panoramiche e naturalistiche del territorio. I vigneti che ricoprono le colline circondano il paese donando colori e profumi inebrianti.

Dal monte Bruncu Sant’Elia, a 1083 m, si può ammirare un’ampia veduta dei monti del Gennargentu e delle profonde valli scavate dai corsi d’acqua. Il principale è il Rio Arraxisi che segna il confine con Atzara. Passeggiando lungo il corso dei suoi numerosi affluenti ci si può imbattere in una delle fonti d’acqua freschissima di cui si serve la popolazione, come la sorgente Funtana Casida.

Affascinanti paesaggi montuosi, testimoni di diverse ere geologiche, hanno dato origine alle leggende locali: secondo i racconti popolari i grandi massi calcarei in località Ortuabis (ortu de abis ‘orto delle api’) sarebbero degli alveari pietrificati a causa di una terribile maledizione lanciata sul proprietario come conseguenza della sua avarizia.

PER INFORMAZIONI:
Associazione Turistica PROLOCO MEANA SARDO
C.so Giovanni Mura Agus Tel. 3389884388
E-MAIL: proloco.meanasardo@tiscali.it